definiamo la tua immagine, accogliamo i tuoi ospiti, generiamo il tuo futuro

info@aspasiaincoming.com – 349 8575166

LINEE GUIDA POST COVID-19

 

COSA SUCCEDERÀ QUANDO POTREMO FINALMENTE RIACCOGLIERE I NOSTRI OSPITI?

QUALI SONO LE LORO RICHIESTE o ESIGENZE?

Cerchiamo innanzitutto di capire come possiamo capire queste richieste e applicarle alla nostra tipologia di struttura (b&b, agriturismo, hotel, ecc). Il metodo più semplice?…CHIEDERLO DIRETTAMENTE AI CLIENTI! Sono loro i nostri attori principali, coloro a cui vanno tutte le nostre attenzioni. Loro ci risponderanno quasi sicuramente così:

Sicurezza & Servizi

Due “semplici” richieste che racchiudono tuttavia molteplici caratteristiche e si applicano a tutte le componenti che interessano una struttura ricettiva: modalità di prenotazione, modalità di soggiorno, colazione e molte altre.

Noi lo abbiamo fatto! Abbiamo preso diverse categorie di clienti (dal cliente affezionato al b&b al “cliente hotel-dipendente”), e tramite un breve questionario abbiamo chiesto cosa avrebbero voluto avere nel loro prossimo soggiorno….di seguito, vi proponiamo quanto è emerso:

 
  • Prenotazioni: Prendendo in considerazione che si prenoterà in un clima di assoluta incertezza per tempistiche e località, preferirebbero prenotazioni con cancellazioni senza penale anche a ridosso della data check-in
  • Soggiorno:  Eliminazione dei buffet a colazione. Le strutture dovrebbero effettuare un servizio al tavolo o, ancora meglio, in camera.
  • Kit Cortesia: Un kit in camera con gel disinfettante, guanti e mascherina
  • Ristorazione: Per le strutture che hanno questa possibilità, sarebbe opportuno organizzare i pasti direttamente in camera o organizzare consegne effettuate da strutture convenzionate (cena a domicilio)
  • Visita della città: Per chi volesse organizzare un servizio di maggiore qualità, sarebbe molto gradita la possibilità di avere accompagnatori dedicati al cliente per permettere il distanziamento sociale (quindi delle convenzioni già organizzate)
  • Numero Chiuso: Sempre nell’ottica del “distanziamento sociale” sarebbe cosa gradita, soggiornare in una struttura con un numero minimo di ospiti (dove quindi non ci si trovi a stretto contatto con altri ospiti)

COME PREPARARCI A TUTTO CIÓ?

Possiamo ovviamente facilitare la nostra gestione e assicurare un miglior servizio attraverso una piccola raccolta di informazioni e qualche modifica nella nostra “ordinaria amministrazione”.

Ad esempio, al momento del check-in, possiamo consegnare al nostro cliente un modulo dove vengono riportate tutte le proposte riguardanti la COLAZIONE (dalla caffetteria al dolce/salato). In questo modo il cliente potrà compilarlo con tutta calma, sapendo che avrà la sua colazione all’orario richiesto (entro i limiti della struttura), e possibilmente all’interno della sua camera (sempre per assicurare il distanziamento sociale). Dall’altra parte, noi avremo tutto il tempo per organizzarci e offrire un ottimo servizio.

 

Altro fattore utile alla nostra organizzazione, è il check-in online (possibile attraverso l’utilizzo di un software gestionale) e stabilire anche un numero massimo di clienti presenti contemporaneamente in struttura. Ciò garantirà privacy e il tanto citato “distaccamento sociale” richiesto dagli ospiti.

 

Che dire della “SANIFICAZIONE“? Un fattore ormai dato per scontato ma che richiederà sempre più attenzione e sforzi da parte dei proprietari o gestori. Oltre al kit cortesia, è bene rendere sempre disponibili in camere anche dei dispenser o flaconcini monouso per saponi e disinfettanti. Il tutto usa e getta.

 

Avremo a che fare con numerosi cambiamenti e novità che dovranno portare NECESSARIAMENTE la nostra struttura e il nostro modo di lavorare al “livello successivo”. Siamo in un territorio ancora poco esplorato

WhatsApp chat